Contributo dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana per il futuro restauro dell’Arca Reliquaria d’argento di San Giovanni Battista della Cattedrale

Contributo dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana per il futuro restauro dell’Arca Reliquaria d’argento di San Giovanni Battista della Cattedrale

L’Arca Reliquaria d’argento di San Giovanni Battista della Cattedrale San Giovanni Battista di Ragusa, sarà restaurata anche grazie ad un cospicuo contributo erogato dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana.

L’Arca Santa realizzata nel 1730 dagli argentieri messinesi Pietro Paparcuri e Gaspare Garufi, che racchiude il piatto reliquario con il capo di San Giovanni Battista capolavoro realizzato nel 1641 da Paolo e Cesare Aversa e il busto reliquario di S. Maria Maddalena realizzato nel XVII secolo dal messinese Andrea Frassica, torneranno nuovamente al loro originario splendore grazie ad un importante lavoro di restauro.

Un considerevole contributo è arrivato da parte del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, on. Gaetano Galvagno, che da sempre vicino alle istanze e alla tutela dei beni culturali ed architettonici della provincia di Ragusa, si è manifestato prontamente disponibile a dare un contributo per recuperare un manufatto di pregevole valore artistico e storico della nostra Città di Ragusa.

Nel ringraziare personalmente e a nome della comunità tutta il Presidente Galvagno, unisco un particolare ringraziamento anche alla dott.ssa Valentina Spadaro, nota per il suo impegno politico e sociale e che è stata un importante anello di congiunzione tra la Cattedrale ed il Presidente dell’Ars.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su email